• it
  • en

Domani 21 Marzo Convegno AIRU, ATI e UGI per approfondire gli usi della geotermia

La rinnovabile termica per lo sviluppo efficiente ed efficace del territorio e come risposta all’inquinamento dei centri urbani

Floramiata domani 21 marzo sarà presente a Milano al centro congressi FAST con un’esposizione di piante in vasi di design per supportare il convegno organizzato da AIRU, ATI e UGI, un’occasione preziosa per approfondire i molteplici usi termici della geotermia.

La geotermia, calore rinnovabile naturalmente presente nel sottosuolo, si presta come poche altre fonti pulite a molti usi: non solo produzione di elettricità dunque ma anche uso diretto della frazione calore, attraverso la climatizzazione degli edifici e/o in numerosi processi produttivi: dalla serricoltura alle filiere agroalimentari, all’abbattimento dei costi termici per l’industria.

Una versatilità che, in questo caso, fa rima con sostenibilità e la geotermia a bassa temperatura può ricoprire un ruolo determinante nella climatizzazione e nel teleriscaldamento, essendo in grado di migliorare in maniera molto importante l’impatto ambientale legato alla immissione di anidride carbonica e polveri sottili in aree urbane consentendo inoltre un considerevole risparmio energetico ed economico agli utilizzatori.terra

Al centro del dibattito nel convegno organizzato da AIRU (Associazione Italiana Riscaldamento Urbano), ATI (Associazione Termotecnica Italiana) e UGI (Unione Geotermica Italiana) ci sarà quindi una panoramica sulla geotermia e le sue applicazioni in Italia e nel mondo, lo stato attuale e prospettive future. Verrà fatto un inquadramento normativo comunitario e nazionale, con uno sguardo agli incentivi e agli aspetti economico-finanziari.

Il convegno milanese – che vede anche la partecipazione e il supporto di CoSviG – è rivolto agli operatori del settore energetico e agli impiantisti civili e industriali, e affronterà il tema a tutto tondo, spaziando dalle applicazioni della geotermia in Italia e nel mondo, all’affrontare esperienze e casi concreti, dagli aspetti economici e finanziari a quelli legati a componentistica e attrezzature.

L’evento è gratuito e per partecipare è necessario iscriversi on-line

Per maggiori informazioni ed il programma completo dell’evento: unionegeotermica.it

Programma Convegno

No commnent

You might also like